"Diario di un viaggio attraverso i secoli"
by Giacomo Arcidiaco


Genealogie familiari:

le famiglie dei miei otto bisnonni





Le radici più profonde della mia famiglia si trovano sparse in varie regioni d'Italia, il che ha reso piuttosto complicate, ma avventurose, le mie ricerche.
Quattro dei miei bisnonni provenivano dal Sud della penisola, essendo le rispettive famiglie calabresi e pugliesi, mentre gli altri quattro provenivano dalla Lombardia, dal Veneto, e dal Friuli.

Ho avuto la fortuna di iniziare ad appassionarmi per la genealogia in un momento in cui avevo ancora a disposizione i nonni, alcuni dei loro fratelli e sorelle, ed alcuni dei loro cugini. Ho avuto anche la fortuna di essere così lungimirante, nonostante fossi ancora piccolo, da annotare e registrare sempre tutto quello che mi veniva raccontato.
Ora che la maggior parte delle persone più anziane che mi hanno aiutato non ci sono più (non mi stancherò mai di ripeterlo) sono felice di aver contribuito a "fissare" le loro memorie e di aver permesso che queste ultime non si perdessero.

I link che seguono portano agli studi sulle origini delle otto famiglie dei miei bisnonni. Per ragioni di privacy preferisco non pubblicare le moltissime "storie di famiglia" più recenti che ho raccolto (nonostante alcune di queste si riferiscano a fatti di più di 100 anni fa) ma mi limito a rendere pubblici i miei studi sulle origini più remote di questi rami:

- LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA ARCIDIACO (di San Lorenzo, RC)
- LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA MANDALARI (di San Lorenzo, RC)
- LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA AULENTA (di Acquaviva delle Fonti, BA)
- LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA CRUCITTI (di Reggio Calabria)
- LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA PAVAN (di Treviso)
- LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA CATTARUZZI (di Udine)
- LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA TIRINI (di Canneto Sull'Oglio, MN)
- LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA BERTELLI (di Irma, BS)

Mi fa piacere pubblicare, invece, le seguenti ricerche particolari su alcuni antenati o paesi legati al mio albero genealogico:

- GIOVANNI BATTISTA CATTARUZZI GARIBALDINO
- ATTI NOTARILI IN CUI COMPARE LA FAMIGLIA MANDALARI DI SAN LORENZO
- VICENDE STORICHE E PATRIOTTICHE DELLA FAMIGLIA AULENTA DI ACQUAVIVA
- LA FAMIGLIA DEL DOTTOR FISICO DON GIORGIO CITO DI LOCOROTONDO
- IL SINDACO FRANCESCO D'AMORE DI ALBEROBELLO
- LA FAMIGLIA BORTOLAN
- UNA CRUENTA DISPUTA TRA BOVA E SAN PANTALEONE NEL 1663


Da ultimo, ecco l'albero genealogico ascendente di mio figlio Andrea "ridotto" (per ragioni di spazio) alle prime dodici generazioni e "oscurato" (per ragioni di privacy) nelle prime quattro. Si tratta di un documento soggetto a continui aggiornamenti (per darvi un'idea, diciamo che mi capita di aggiungere o modificare qualche dato almeno una volta al mese) ma che comunque ci tengo a far stampare (in tipografia) ed appendere nel mio studio una volta ogni quattro o cinque anni.
Questa versione, stampata, misura circa 360x70cm. E' fatto nel modo più semplice ed "amatoriale" possibile ma assolutamente funzionale: ho semplicemente usato Excel ed ho salvato il file in PDF.




Per curiosità, ecco qui sotto uno dei primi alberi genealogici da me disegnato a matita, su un foglio A4, nel 1992. Conteneva all'epoca unicamente i dati che avevo saputo dai miei nonni e dai loro fratelli e sorelle ed un unico ramo "antico" (risalente al settecento) del quale avevo già trovato traccia in un libro di storia locale pugliese di cui aveva una fotocopia un mio prozio.
Come si vede molto bene da questo esempio gli anni sono passati, e gli impegni familiari, di studio e lavorativi non sono mai riusciti a fermare la mia più grande passione:

250

Guidaalla ricerca

Come procedere per una solida e documentata ricerca genealogica?

Linkmolto utili

Link a database online, beni culturali, Family Search...

Genealogiefamiliari

Da un angolo all'altro dell'Italia: le famiglie dei miei otto bisnonni.

I mieiantenati

Tutti gli antenati miei e di mia moglie Dina, elencati e documentati uno ad uno.

Un po' disangue blu

Chi cerca trova: alcuni rami "nobili" del mio albero genealogico